IL PROGRAMMA

  • Partenza dal luogo prescelto e spostamento verso l'interessante territorio dell'Oltrepò Pavese per una giornata rilassante immersa in un contesto naturalistico di pregio, a pochi chilometri dalla città.

  • Arrivo in cantina, a scelta tra una di quelle da noi selezionate, per la visita e la degustazione. 
    In Oltrepò è possibile trovare vitigni autoctoni come Barbera, Croatina e Uva rara. Altri, invece, si sono adattati benissimo al territorio -Riesling, Moscato, ma soprattutto il Pinot nero, vitigno principe dell'Oltrepò-.
    La produzione enologica a indicazione geografica è suddivisa in:
    - 1 DOCG (Oltrepò Pavese Metodo Classico; Cruasé, marchio collettivo consortile per la versione rosé);
    - 7 DOC (Bonarda dell’Oltrepò Pavese, Buttafuoco dell’Oltrepò Pavese, Casteggio, Oltrepò Pavese, Oltrepò Pavese Pinot grigio, Pinot nero dell’Oltrepò Pavese e Sangue di Giuda dell’Oltrepò Pavese); 

    - 1 IGT (Provincia di Pavia). 
    Il territorio è attraversato dal 45° parallelo Nord, il parallelo del vino, che percorre le zone più vocate alla viticoltura.  

 

  • La giornata prosegue con la visita presso uno dei suggestivi Borghi -o Castelli- di cui l'Oltrepò è sorprendentemente ricco. 
    Questi punti di interesse storico, artistico e culturale si trovano a distanze differenti rispetto alle cantine. Di seguito le possibili opzioni.

  • Al termine rientro nella città di partenza.

 

N.B.: alla nostra proposta è possibile aggiungere diverse opzioni come: la visita di un'altra cantina, il pranzo presso una delle trattorie tipiche per gustare le eccellenze territoriali dell'Oltrepò e, infine, il pernottamento per prolungare l'esperienza in questo incredibile territorio. 

© 2018 by winederlust.italy  

WINEDERLUST ITALY srls

Via Sempione 3, Paderno Dugnano (Mi)

P.IVA E C.F.: 10569900961

winederlust.italy@pec.it

  • FACEBOOK
  • INSTAGRAM